Pulizia Cucine

Pulizia Cucina

Come Puliamo la Cucina

Cerchi un preventivo Gratuito?

Richiedi Adesso

Anche se la cucina è una delle stanze della casa dove forse puliamo più spesso, pulizia cucine date le attività che vi svolgiamo ogni giorno, non sempre appare immacolata. Spesso troviamo delle scuse, dicendo che cucinare ogni giorno rende impossibile mantenere la pulizia ed è inevitabile che non sia sempre presentabile.

È il momento di scoprire come pianificare le giuste operazioni di pulizia in cucina e come mantenere puliti i vari elementi della tua cucina: elettrodomestici, mobili, piastrelle, pavimenti.

Il Frigo

Uno degli elettrodomestici più usati, il frigorifero è di solito anche difficile da pulire, e senza dubbio lo fai regolarmente. Ma è importante sapere che evitando la conservazione impropria del cibo, l’interno rimarrà pulito più a lungo. Evitare di conservare il cibo in piatti unti, contenitori che perdono o semplicemente frutta e verdura che si rovinano nel tempo. Carne, formaggio, verdure, tutto deve essere conservato separatamente e nelle condizioni più igieniche e l’interno del frigorifero e del congelatore rimarrà pulito.

Pulire il Frigo
Pulire il Frigo

Quando lavate e pulite il frigorifero, potete usare una soluzione a base di bicarbonato di sodio per rimuovere gli odori sgradevoli dall’interno. L’esterno dovrebbe anche essere pulito da polvere e sporco con un panno morbido. In questo modo un frigorifero pulito e ordinato dà un aspetto elegante alla cucina.
Lavastoviglie

Anche se sempre in uso, lavare i piatti sporchi ogni giorno non si pulisce da solo. Utilizzare una soluzione speciale per l’igiene interna della lavastoviglie e rimuovere le macchie e i depositi dall’interno. Mantenendolo pulito e in buone condizioni, si prolunga il suo ciclo di lavoro. Una volta alla settimana dovresti prenderti cura della lavastoviglie, non solo pulirla quando è il momento di una pulizia generale.

Forno e microonde

Nessuno dice che sia facile da pulire. Pizza, schizzi di grasso, macchie, striature, tutto sporca l’interno del forno e lo riempie di batteri e germi. Per mantenerlo pulito, pulire l’interno dopo ogni uso, pulire il piano cottura in ceramica e le pareti interne. Mantenendolo pulito e lavandolo regolarmente, sarete sempre in grado di riscaldare qualsiasi cosa senza problemi e la vostra cucina avrà un aspetto ordinato e piacevole. Non conservare mai il cibo nel microonde, svuotarlo non appena non ne hai più bisogno e tenerlo pulito.

Stufa o piano cottura

Sia che tu abbia un fornello convenzionale o un piano cottura elettrico, devi pulire la superficie del tuo fornello ogni giorno. Sembra esagerato, ma le macchie che si accumulano sulla stufa giorno dopo giorno sono difficili da pulire e danneggiano la superficie nel tempo. Se un qualsiasi tipo di liquido finisce sul piano cottura, bisogna lavarlo immediatamente e asciugarlo con un panno morbido. Lasciare sempre la superficie bagnata lascerà delle macchie e con il tempo il piano cottura avrà un brutto aspetto.

Pulire Piano Cottura
Pulire Piano Cottura

Usate sempre prodotti di pulizia di buona qualità, non troppo, ma non dimenticate nemmeno il fornello e non lasciatelo sporco durante la notte. Lo sporco e i depositi di grasso accumulano germi e l’igiene lascerà a desiderare.
Superfici in acciaio inossidabile

È ideale per pulire ogni superficie di metallo o di acciaio inossidabile ogni pochi giorni. Le maniglie dei cassetti, gli oggetti metallici, anche lo smalto metallico o vari altri oggetti devono essere puliti regolarmente. Non trascurare questi oggetti, anche se lo sporco non è così evidente su di essi. Evitare di usare spugne di metallo perché si rischia di graffiare le superfici delicate e lucide.
Leggi di più sulla pulizia delle superfici in acciaio inossidabile.

Mobili da cucina

Preserva la bellezza del legno di cui sono fatti i tuoi mobili pulendoli con una soluzione speciale per mobili o con salviette imbevute di soluzione per legno. Indipendentemente dal colore, i mobili della cucina sono essenziali per essere puliti e brillanti, e in cucina i mobili si sporcano molto più velocemente dei mobili della casa. Gli odori del cibo si impregnano nel legno e anche se non si vedono le macchie, i mobili dovrebbero essere puliti almeno settimanalmente.
Piastrelle

Lo scopo per cui scegliamo di piastrellare le pareti della cucina è utilitaristico, oltre che estetico. Non dimentichiamo che il fatto stesso che queste pareti siano lavabili le rende più facili da pulire. E allora? Lavate la superficie delle piastrelle ogni pochi giorni e non lasciate apparire macchie e sporco. L’acqua calda e le soluzioni per la pulizia delle piastrelle vi aiuteranno a mantenere le vostre piastrelle belle e molto pulite.
Piano di lavoro della cucina

Pulizia Cucine
Pulizia Cucine

Diremo tutti di sì, i piani di lavoro della cucina vengono puliti quotidianamente. Ma non lavato, spesso passiamo con noncuranza un panno bagnato sulla superficie del piano di lavoro e pensiamo che sia sufficiente. È bene usare una soluzione di pulizia speciale ogni sera, in modo che il giorno dopo possiamo godere di un piano di lavoro pulito e scintillante.

Piastrelle e pavimenti

Le cucine moderne sono pavimentate con piastrelle o ceramica, ma forse la cucina ha un pavimento di un altro materiale. A seconda del tipo di pavimentazione, è necessario tenerla pulita quotidianamente. Se necessario, spazzare accuratamente prima di passare lo straccio. Se c’è polvere e residui sulla superficie delle piastrelle, lo straccio bagnato diffonderà lo sporco e non pulirà efficacemente la superficie. Usare soluzioni di pulizia e infine risciacquare con un mop imbevuto di acqua pulita. In questo modo, la vostra cucina avrà sempre un aspetto fresco e pulito.

Le finestre

Che siano a doppio vetro o classiche, con finestre a persiana, romane o senza tende, le finestre sono essenziali per una cucina luminosa. Cercate di lavarli settimanalmente, mantenete la loro bellezza perché una cucina con finestre appannate e sporche sembra disordinata indipendentemente dalla qualità e dallo stile dei mobili. I lavaggi con cui si lavano le finestre devono essere sempre puliti.

Un altro consiglio su come mantenere la cucina pulita e bella. L’ordine è la parola magica. Tutti i tipi di utensili, stoviglie, piatti, bicchieri, devono essere rimessi al loro posto dopo l’uso. Non importa quanto siano belli, il loro posto è negli armadi e non in mostra fuori. Scegliete un posto specifico e un armadio dedicato a pentole, padelle e tegami. Non tenere mai pentole e padelle all’interno del forno. L’abitudine di lasciare la padella, possibilmente con l’olio usato, all’interno del forno ha la scusa che probabilmente si userà di nuovo la padella presto. Questo è assolutamente sbagliato. Lava sempre i piatti che usi per cucinare e non lasciare i piatti sporchi nel lavandino durante la notte.

Una cucina pulita e regolarmente pulita è un perfetto biglietto da visita per la vostra casa.